Dissolvenza incrociata per lampade a 12V con PWM e PIC

Stampa
( 0 Votes ) 
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Categoria principale: Elettronica Categoria: Microcontrollori
Data pubblicazione
Scritto da Primok_V Visite: 5371

DISSOLVENZA INCROCIATA PER LAMPADE A 12V CON PWM E PIC

Un circuito in grado di accendere 2 lampade da 12V 21W in modo graduale ed incrociato.

Il cuore di questo circuito è il PIC16F876A.I 2 segnali PWM ,generati dal microcontrollore con ampiezze pari a 5V, duty cycle variabile  automaticamente e presenti ai piedini 12 ,13 ,sono collegati ad un driver mos , che è il circuito integrato MAX4427.

+

Schema elettrico

+

Questo dispositivo è in grado di fornire correnti superiori a 1A che sono più che sufficienti per pilotare correttamente i MOS di potenza e aumentare le ampiezze passando da 5V a 12V.I 2 MOS di potenza che sono stati utilizzati sono del tipo  IRF540 e reggono fino a 22A con tensioni  di lavoro di 100V.La velocità di variazione del duty cycle dei 2 segnali PWM, può essere modificata tramite 2 pulsanti denominati INC+ e DEC- come si evince dallo schema elettrico;questi aumentano e diminuiscono rispettivamente la velocità di variazione del duty cycle dei 2 segnali PWM e quindi la velocità di accensione e spegnimento delle lampade.Il diodo D5 insieme al pulsante di reset,alle resistenze R5,R6, formano la rete per resettare il microcontrollore.Il codice è stato scritto in C e può essere modificato per aumentare i diversi effetti luminosi.Questo stesso circuito può ovviamente accendere e spegnere gradualmente anche lampade che funzionano a 230V.In questo caso però è necessario sostituire i MOS di potenza con altri in grado di lavorare a tensioni di lavoro superiori a 310V ( ad esempio 600V) .Il circuito di pilotaggio resta inalterato.Credo che non ci sia altro da aggiungere a parte il firmware e qualche video dimostrativo.

FIRMWARE

 VIDEO1             

Vediamo com'è possibile aggiungere altre 6 lampade ( 8 in totale ) per ottenere una dissolvenza incrociata a 8 canali sfruttando i 2 segnali PWM1 e PWM2.Guardate il seguente schema elettrico:

+ 

Ora guardiamo il seguente andamento

+
Appena si accende il circuito il segnale PWM1 è acceso e il suo duty cycle varia da 0% fino a 100% mentre il segnale PWM2 è spento.

La tensione sulla lampada L1 ,indicata in figura con una rampa di colore verde, varia linearmente in funzione della variazione del duty cycle del segnale PWM1 e analogamente anche la tensione sulla lampada L2 varierà linearmente in funzione della variazione del duty cycle del segnale PWM2.La tensione sulla lampada L2 è mostrata in figura con un andamento a rampa di colore magenta.Inizialmente le porte AND abilitate saranno le prime 2 in alto poichè avremo B0=1 e B1=1 mentre B2..B7=0.Nella tabella vediamo quale deve essere lo stato  iniziale della porta B del PIC cioè B0=1,B1=1, B2=B3=B4=B5=B6=B7=0.Quando i 2 segnali PWM saranno uno a duty cycle 100% e l'altro a 0% , il valore della porta B verrà aggiornato per abilitare le lampade L2 e L3;in particolare il valore della porta verrà shiftato a sinistra di una posizione.In CCS sarà usata l'istruzione x=0x03; rotate_left(&x,1);In questo modo la dissolvenza incrociata , interesserà tutte le 8 lampade.Successivamente il ciclo si ripete come è indicato dalle frecce celesti.

SALUTI

PRIMOK_V