Test per cavi RJ45

Stampa
( 0 Votes ) 
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Categoria: Elettronica
Data pubblicazione
Scritto da Fragger Visite: 6412
Test molto semplice per cavi RJ45.


Per le reti 10/100/1000BaseT è possibile utilizzare cavi tipo UTP cat 5, composto di 4 coppie ritorte (twisted pair), oppure cavi tipo STP cat 5, uguale al’UTP ma schermato. Le connessioni sono realizzate con i connettori RJ45.
Esistono due tipologie di cavi: i cavi dritti (detti anche FLAT), ed i cavi incrociati (detti anche CROSS).
Questo e' lo schema di un cavo FLAT  utilizzato con un hub/switch con  2 o più PC.

Questo invece e' lo schema di un cavo CROSS che viene utilizzato quando si vuole collegare tra loro solo 2 PC senza passare per un hub (collegamento scheda ethernet di un PC con scheda ethernet dell’altro PC o nel caso in cui si vogliano collegare tra loro due hub.


Per testare un cavo sia esso FLAT che CROSS si può usare un normale tester o cicalino e con lo schema sottomano, si verifica la continuità dei collegamenti. Operazione questa alquanto scomoda. E’ nato il seguente schema per facilitare il test di questi cavi.




Come potete vedere dallo schema seguente ,è molto semplice, fa uso di pochi componenti e nessun integrato o cose simili. Materiale utilizzato:
4 – pulsanti-deviatori a levetta con zero centrale
4 – diodi LED
2 – prese RJ45 da muro con terminali a vite
1 – resistenza da 330 hom
1 – batteria da 9 volt
1 - scatola di plastica

La scatola terminale è una delle due prese RJ45 da muro, eseguendo al suo interno, i collegamenti come da schema. L’altra presa RJ45 è stata inserita in una scatola di plastica, modificando il coperchio e praticando un’apertura per permettere l’inserimento del cavo da testare.
I 4 deviatori e i 4 LED sono stati montati sul coperchio e la batteria all’interno della scatola.
Allego le foto del prova cavi che ho realizzato, per dare un’idea più chiara.


Scatola Test      Terminale
Funzionamento
Collegare il cavo alla scatola terminale e alla scatola test. Se è un cavo FLAT (collegamenti continui sullo schema) premendo uno alla volta i 4 deviatori si dovrà accendere il LED corrispondente.
Se è un cavo CROSS (collegamenti tratteggiati sullo schema) premendo uno alla volta i 4 deviatori si avrà una situazione diversa come riportato di seguito.
Premendo:
Deviatore 1 - si dovrà accendere il LED 2
Deviatore 2 - si dovrà accendere il LED 3
Deviatore 3 - si dovrà accendere il LED 1
Deviatore 4 - si dovrà accendere il LED 4

Ovviamente se il LED corrispondente non si accenderà il collegamento è interrotto oppure se si accende un altro LED i collegamenti sono invertiti.
Ho utilizzato i pulsanti-deviatori a levetta con zero centrale per avere un test di efficienza sia dei LED che della batteria.
Volendo si possono sostituire con dei normalissi pulsanti , in questo caso però si perde la verifica del funzionamento dei componenti.
Proggetto molto semplice ma  utile a tutti coloro che si fanno i cavi per conto, come me.
Joomla 1.7 Templates designed by College Jacke