Come usare Access (La programmazione)

Stampa
( 0 Votes ) 
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Categoria: Informatica
Data pubblicazione
Scritto da Fragger Visite: 2464

Come usare Access

( 'La programmazione') [2° Parte]

Che cos'è Access Basic.
Access Basic è un linguaggio di programmazione di Microsoft Access. E' più corretto dire Microsoft Visual Basic for Applications (VBA), un linguaggio di programmazione sviluppato per consentire la creazione di applicazioni Windows. Le istruzioni in VBA sono comuni con tutti i prodotti Microsoft Office ed ogni prodotto poi dispone di un insieme di istruzioni proprio. Quindi la programmazione in Access è in VBA, ma vedremo in seguito che Access dispone di moltissime istruzioni proprie e specifiche per l'utilizzo dei suoi oggetti. Access Basic viene utilizzato in modo analogo alle macro e consente di collegare gli oggetti in un sistema coerente all'interno dell' applicazione. La differenza consiste nelle estese potenzialità di Access Basic che consentono di avere un maggiore controllo rispetto alle semplici macro. E' un linguaggio molto simile ai più comuni linguaggi di programmazione strutturati. I programmatori che utilizzano i linguaggi Pascal o C riconosceranno facilmente le istruzioni strutturate che sono loro note, ad eccezzione di poche differenze come: cicli, blocchi di istruzioni IF...Then...Else..Selec Case, funzioni e subroutine. Access Basic conserva inoltre la semplicità di utilizzo e l'intuitività del Basic ed è infatti in stretta relazione con Visual Basic.
Confronto tra Access Basic e le Macro.
Di seguito vengono riportate le ragioni più comuni che rendono l' utilizzo di Access Basic preferibili all' utilizzo delle macro.
Vantaggi dell'utilizzo di Access Basic
> Maggiore semplicità nella gestione dell' applicazione Dal momento che le macro sono oggetti distini dalle maschere e dai Report che le utilizzano, la gestione di un' applicazione contenente un numero elevato di macro che rispondono ad eventi che si verificano nelle maschere e nei Report può risultare alquanto difficoltosa. Al contrario, utilizzando Access Basic per la gestione delle risposte agli eventi, il codice verrà incluso nella definizione della maschera o report. Quindi, se una maschera viene spostata da un database all' altro, il codice incluso nella maschera verrà spostato insieme a quest'ultima.
> Possibilità di creare personalmente delle funzioni.  Access include numerose funzioni incorporate che consentono di eseguire calcoli senza dover creare espressioni troppo complesse. Inoltre con Access Basic è possibile creare delle funzioni per eseguire calcoli o azioni particolari che l' applicazione richiede.
> Sostituzione dei messaggi di errore. Quando si verifica una situazione anomala durante l'esecuzione di un'applicazione, viene visualizzato un messaggio di errore che può risultare di difficile comprensione per gli utenti inesperti. Con Access Basic è possibile intercettare l'errore e visualizzare un messaggio più chiaro e controllare o modificare opportunamente l'applicazione in esecuzione.
> Esecuzione di operazioni a livello di sistema.  In una macro è possibile eseguire l'azione "EseguiApplicazione" per eseguire un'applicazione Windows. A parte questo caso, le possibilità fornite dalle macro per l'esecuzione di operazioni esterne ad Access sono piuttosto scarse. Al contrario con Access Basic è possibile verificare l'esistenza di un file, aprire una conversazione DDE con altre applicazioni Windows, quale Excel, chiamare le funzioni nei file DLL (Libreria a collegamento Dinamico, Dynamic Link Library).
> Esecuzione di operazioni su un record alla volta.  E' possibile utilizzare Access Basic per esaminare uno alla volta i record di un set di record ed eseguire un'operazione su ciascun record. Al contrario, le macro operano su un intero set di record alla volta.
> Passare argomenti al codice.  Un argomento è un valore che fornisce le informazione aggiuntive necessarie all'esecuzione di determinate azioni. Gli argomenti delle azioni delle macro vengono impostati nella parte inferiore della finestra macro durante la loro creazione. Tuttavia non sarà possibile modificare il valore di tali argomenti mentre la macro è in esecuzione. Al contrario in Access Basic è possibile passare argomenti al codice durante l'esecuzione. A differenza delle macro, è inoltre possibile passare come argomenti delle variabili. Questa caratteristica consente quindi un alto grado di flessibilità nell'esecuzione del codice.
Vantaggi dell'utilizzo delle macro.
Una volta visti i vantaggi dell'utilizzo di Access Basic, è possibile che l'utilizzo delle macro venga ritenuto superfluo. In realtà le macro talvolta hanno un ruolo importante nella maggior parte delle applicazioni. Di seguito vengono descritti alcuni casi dove l'utilizzo delle macro risultano convenienti rispetto all'utilizzo di Access Basic.
>  Le macro consentono di aprire o chiudere le maschere o nascondere le barre degli strumenti oppure eseguire dei report. Dal momento che gli argomenti di ciascuna azione vengono visualizzati nella parte inferiore della finestra Macro,lo sviluppo delle applicazioni può risultare più veloce, in quanto la sintassi richiesta è breve e facile da ricordare.
Ci sono delle operazioni che possono essere eseguite solo con le macro:
>  Creazione di barre dei menu personalizzati.
>  Controllo dell'avvio di un'applicazione tramite una macro AutoExec. E' possibile infatti utilizzare una procedura Access Basic per impostare l'ambiente dell'applicazione, ma questìultima piò essere avviata solo con una macro AutoExec.

E' utile quindi acquisire una certa dimestichezza con le azioni macro anche se non verrà fatto un uso frequente delle macro. Nel codice di Access Basic, infatti, le azioni macro vengono utilizzate spesso. Per molte azioni non esistono istruzioni di Access Basic equivalenti, ma si potrà comunque eseguire un'azione macro utilizzando l'istruzione DoCmd.

Procedure e Moduli
Le procedure sono unità elementari nel cui interno contengono una serie di istruzioni di Access Basic, ciascune delle quali esegue un'operazione o calcola un valore. Esistono due tipi di procedure:
>  Le procedure di tipo Function. Restituiscono sempre un valore, ad esempio il risultato del calcolo eseguito, che può essere utilizzato in altre operazioni. Le funzioni possono essere quindi utilizzate all'interno di espressioni e accettano argomenti. E' possibile ad esempio scrivere una funzione che calcola il primo giorno del del mese alla data passata come argomento alla funzione. Tale funzione potrà quindi essere utilizzata in una espressione in una mschera o in un report.

>  Le procedure di tipo Sub.  Eseguono operazioni, ma non restituiscono alcun valore e quindi non possono essere utilizzate all'interno di espressioni. Analogamente alle funzioni, anche le Sub accettano argomenti. Una procedura evento è una procedura di tipo Sub che è stata collegata ad una maschera o ad un report. Quando viene rilevato un evento in una mschera, in un report o un controllo, la procedura evento corrispondente a quell'oggetto e a quell'evento verrà richiamata automaticamente.

Il codice di Access Basic viene memorizzato nei moduli di un database di Access. I moduli consentono di organizzare le procedure. In ciascun modulo  sono presenti una sezione Dichiarazioni e le procedure stesse. La sezione Dichiarazioni include in base all'impostazione predefinita Option Compare Database ed eventuali altre istruzioni di dichiarazione di variabili, di costanti ecc.

La figura mostra un generico Modulo:

L'immagine è stata ridimensionata. Clicca qui per vedere l'immagine ingrandita. Le dimensioni originali sono 1009x599
Joomla 1.7 Templates designed by College Jacke