OD1 SUPER OVER DRIVE CLONE!

Stampa
( 2 Votes ) 
Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 
Categoria principale: Audio Categoria: Musica Elettronica
Data pubblicazione
Scritto da AresAudio Visite: 2560

OD1 SUPER OVER DRIVE CLONE!

Mitico distorsore per chitarra prodotto negli anni 70.

INTRODUZIONE: Salve a tutti, come da titolo ecco uno stomp box per chitarra (ma che potrebbe essere usato per altri strumenti) che sicuramente farà felice molti chitarristi esigenti poichè quello che presento è un distorsore che ha fatto la storia del rock, si tratta del famosissimo OD1 dela BOSS ormai introvabile e, anche se con fortuna si dovesse riuscire a trovare, potrebbe costare molto per diventarne possessori. Personalmente ho vari effeti della suddetta marca compreso l'SD2 che ne è il diretto discendente, ma questo è veramente "Il distorsore". Per permettere la costruzione alla portata di tutti, ho dovuto sostituire alcuni semiconduttori (transistor) di produzione giapponese con quelli di produzione europea ma nulla toglie poter montare quelli originali.

+

LO SCHEMA ELETTRICO:

 

+ Il segnale applicato al Jack di ingresso viene preamplificato da un bipolare NPN a basso rumore (BC546)per poi successivamente essere applicato al primo stage dell'RC4558 (mitico opamp) il quale funge da squadratore asimmetrico con l'aiuto di tre diodi 4148 il cui guadagno è regolato dal potenziometro da 1MOhm Lin., successivamente incontra il secondo stadio dell'OP-AMP che ne modifica il timbro rendendolo più morbido e fungendo anche da simulatore di cabinet, infine prima di raggiungere il Jack di uscita il livello del segnale viene dosato tramite il potenziometro da 10KOhm log. e applicato all'adattatore di impedenza Q7 (BC546). Il suddetto percorso può essere modificato tramite la pressione di SW il quale comanda un flip-flop costruito con 2 NPN (BC337) e che a sua volta pilota 2 FET tipo K30A (se non li trovate dovrebbero andare bene anche dei BF244) che fungono da veri e propri interruttori facendo fluire alternativamente il segnale trattato o meno a seconda della sua pressione.

LAYOUT:

 PCB:

MONTAGGIO MECCANICO: Per contenere il progetto ho usato un contenitore della Hammond dalle dimensioni classiche di un pedale commerciale costruito in materiale di antimonio, sul top troviamo lo switch i due potenziometri uno della distorsione e uno del livello e un led che segnala l'inserimento dell'effetto, sui laterali 1 Jack 6,3mm per lato e sul retro una presa per DC necessaria qualora si voglia far funzionare il pedale mediante l'alimentazione esterna (DC9V), naturalmente esso può funzionare con una batteria da 9V alloggiata nel contenitore. Per abbellire e snellire un pò l'estetica ho utilizzato un pò di materiale plastificato effetto madreperla tipico appunto dell'epoca in cui questo stupendo distorsore è stato prodotto. Per completare l'opera si dovrà successivamente soltanto applicare delle scritte per i controlli e il nome dell'oggetto che ho ribattezzato come "HARMONIC". Beh ragazzi, vi lascio e corro a spaccare le orecchie ai vicini.....:-D Grazie dell'attenzione e a presto.

L'INTERNO ED IL PCB:

+ IL RETRO:

+ VISTA ALTERNATIVA:

+