Anemometro digitale, idea progetto

Stampa
( 2 Votes ) 
Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 
Categoria: Elettronica
Data pubblicazione
Scritto da saposoft Visite: 8309

Anemometro digitale, idea progetto

Come complicare una idea semplice

Un amico ha una tenda sulla terrazza, di quelle che si arrotolano attaccate al muro, avete presente no ?
Allora, ogni volta che si alza il vento deve correre a tirarla su per evitare che si strappi, stufo di questo andazzo mi ha chiesto cosa poteva fare per automatizzare il motore in modo che si azionasse quando il vento supera una certa velocità.
Semplice, ho pensato,  fai una banderuola con attacata una "bandiera" rigida trattenuta con un elastico che tiene chiuso un microswitch, quando il vento è abbastanza forte da spingere la bandiera in fuori aprendo il microswitch azione il motore, facile , elegante e funzionale. 
MA così non è divertente...

 A questo punto gli ho proposto invece un sistema a microprocessore che misura la velocità del vento e quando supera il limite aziona il motore, molto più divertente da progettare no ? 
L'amico in questione ha la mano santa per la meccanica e così gli ho volentieri mollato la costruzione dell'anemometro, cosa che lui ha affrontato con la solita perizia realizzando lo spettacolo che vedete in fotografia.

anemometro - 1 Anemometro digitale, idea progetto


figura 1

Ancora un pò e me lo torniva dal pieno ... comunque anche così pesa una tonnellata e ci vuole un uragano per farlo muovere laughing

Dentro la base cilindrica c'è un disco da encoder calettato sull'asse rotante, pensa a un mouse ... , anche qui abbiamo esagerato come al solito , l'encoder veniva da qualche ageggio ad alta risoluzione ed è così fine che la forchetta ottica di ricupero ( come al solito ) non riusciva a leggerlo, allora gli ho fatto fare un disco di plastica con 8 buchi trapanati bello grossolano e ignorante, va mo là che adesso la forchetta lo legge bene ...

Per fare lo sborone ci ho messo pure un display a barra che indica la velocità del vento ingegnosamente pilotato con la tecnica dello shift register, così usa solo 3 piedi del micro che avendone solo 8 non ce n'è da scialare. 

anemometro - 3 Anemometro digitale, idea progetto
Figura 2

Il microprocessore che controlla tutto è il solito Attiny45 con la mia solita basetta che trovate nell' articolo che ripubblicherò al più presto qui oppure lo trovate sul mio sito. elettronicaarduinoesperimenti 
Sopra la basetta con il microprocessore si vede la basetta prototipo del display bargraph, realizzata con un '595 shift_register e 8 led pilotata tramite tre fili dal processore 
Allora cosa manca ... lo schema del display

Schema elettrico Anemometro digitale, idea progetto SAPO 595 Led Array sch 
lo shift register riceve i segnali dal processore , devo spiegare come funziona uno shift register ? 

Per regolare la sensibilità , ovviamente, uso un potenziometro che si vede collegato alla basetta del display per motivi di fissaggio meccanico. Un pot da quanlunque lineare va bene basa che sia di valore compreso a 2K e 10 K visto che l'alimentazione è da 5V e l'impedenza di ingresso degli adc degli AVR è bassina.


anemometro - 6 Anemometro digitale, idea progetto
Ultima foto giuro
Lo zoccolo è più grande lo so ... ma era già saldato sulla basetta .

pacchetto con il progetto Eagle del display completo
Sapo 595 Led Array.zip

Pacchetto con il software per il coso
Attiny45_Silver_Tenda.ino.zip

come sempre ATtiny45 con i fuse osc interno da 8 Mhz
importante settare il pin Reset come I/O dato che serve .
segue mappa FUSEs
 

Joomla 1.7 Templates designed by College Jacke